Videolezione di tedesco 11 – Lernen wir Deutsch!

Videolezione di tedesco 11 – Lernen wir Deutsch!

Videolezione di tedesco 11
Tramite questo articolo potrete accedere alla videolezione di tedesco numero 11.
In questa videolezione vi illustrerò un dialogo in un negozio d'abbigliamento, il meteo e i colori.
Da un punto di vista grammaticale, invece, vi mostrerò i seguenti argomenti: la valenza verbale (cioè con quante parti del discorso si collega un verbo: es. "piove" vs. "Io leggo un libro" vs. "Io ti do una mela"), l'analisi dei campi (cioè l'ordine delle parole in una frase) con approfondimento, infine le proposizioni subordinate e le tipologie di subordinate (dette anche frasi dipendenti/secondarie).

Tramite questo articolo potrete accedere alla videolezione di tedesco numero 11.

In questa videolezione vi illustrerò:

  • un dialogo in un negozio di abbigliamento;
  • il meteo;
  • i colori.

Da un punto di vista grammaticale, invece, vi mostrerò i seguenti argomenti:

  • la valenza verbale (cioè con quante parti del discorso si collega un verbo: es. “piove” vs. “Io leggo un libro” vs. “Io ti do una mela”);
  • l’analisi dei campi (cioè l’ordine delle parole in una frase) con approfondimento;
  • le proposizioni subordinate e le tipologie di subordinate (dette anche frasi dipendenti/secondarie).

Videolezione di tedesco 11: Lernen wir Deutsch!

Achtung, fertig, los!

Per approfondimenti per iscritto sulle frasi secondarie

Vi rimando all’articolo dedicato, poiché le frasi subordinate rientrano fra gli argomenti di sintassi più difficili nel processo di apprendimento della lingua tedesca, se non un vero e proprio scoglio e motivo per convincersi del fatto che non si riuscirà mai a imparare questa lingua.

Mai arrendersi, dico io!

Avvertito il disagio verso questo argomento degli alunni e alunne del PON di tedesco, avevo ritenuto opportuno dedicare un intero articolo solo alle frasi secondarie, prima di pubblicare le videolezioni.

Se questo articolo vi è piaciuto e/o se conoscete persone cui possa interessare, condividetelo sui vostri social network!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *