Autismo e traforo: fumetti e libri – 5/10

Autismo e traforo: fumetti e libri. In questo articolo scopriremo quali personaggi di fumetti e libri Igino ha traforato.

Nello scorso articolo abbiamo visto quali personaggi di cartoni animati e anime Igino ha traforato (http://ideemalsane.it/?p=322).

Adesso è il turno di scoprire i personaggi letterari e di fumetti/manga trasposti su legno compensato.

Autismo e traforo: il mondo dei fumetti e dei libri.

Se c’è un mondo al quale personalmente sono legata, sicuramente è quello della letteratura.

Che siano opere in cui predomina il codice verbale o in cui esso è in equilibrio col codice iconico, leggere è linfa vitale per me.

Stavolta, quindi, entriamo nel mio mondo.

Igino ha traforato alcuni dei miei personaggi preferiti, ma ne mancano diversi: Heathcliff, Arya Stark, Rossana, V, Rorschach, Samwise Gamgee, Gollum/Smeagol, ecc..

Manca anche la foto del traforo di Sirius Black/Padfoot, ma non ho ancora trovato la cornice adatta (e in ogni caso non è in vendita! 😛 )

In realtà, come ho accennato nell’articolo introduttivo alla sezione “Formazione – l’autismo a 360°” (http://ideemalsane.it/?p=23), da quando papà non c’è più Igino si è limitato a opere semplici come addobbi natalizi, nomi inseriti in targhe di legno compensato o altri oggetti che non richiedono molto impegno o tempo.

Noi non lo abbiamo forzato a creare altre opere più impegnative per svariati motivi:

  1. Io non so disegnare o riportare le immagini prese da Internet sul foglio sopra la carta carbone che si mette fra il foglio bianco e il legno compensato;
  2. La scuola mi prende molto tempo, altrimenti ci avrei quantomeno provato;
  3. Seppure avessi avuto tempo, non avrei saputo distinguere le zone da traforare da quelle da NON traforare e le urla di Igino sarebbero arrivate in cielo, dato che non è un maestro molto paziente;
  4. ultimo ma non meno importante, credo che con la morte di papà si sia spezzato l’incanto del traforo in Igino. Come se quel linguaggio che li univa fosse diventato muto.

Ma bando alle ciance. Ora vi espongo le bellissime opere in traforo di Igino.

Autismo e traforo: fumetti e libri.

Fumetti/Manga

Due personaggi già li conoscevate, dato che li avevo inseriti nel suddetto post introduttivo.

Corto Maltese e Lupin, invece, li avevo riservati per questo articolo.

Incredibile come Igino sia riuscito a ricreare la faccia da furbo di Arsenio, personaggio determinato e simpatico, e l’aria da marinaio sognante di Corto.

Per non parlare della dea del manga Oh, mia Dea. Ci avrà messo tipo due giorni per riuscire a traforare tutti quegli spazi senza romperne alcuno.

Infine, Eva Kant e Diabolik hanno quello sguardo da chi ne sa una più del diavolo.

Libri.
autismo traforo fumetti libri
autismo traforo fumetti libri
autismo traforo fumetti libri

Non conosco né ammiro tutti i fantasy, ma sicuramente amo il mondo di Tolkien, la saga di Harry Potter e il mondo di George R.R. Martin.

Il traforo di Frodo è ben noto anche alle mie classi, dato che durante la DAD sono connessa dal mio studio, alias il mio regno, e alle spalle ho proprio questo traforo.

Gandalf ha proprio l’aria di personaggio norreno: in questo sito si spiega il legame fra il Grigio Pellegrino e Odino (https://lotr.fandom.com/it/wiki/Gandalf).

Harry non lo amo particolarmente, o meglio, ero molto invaghita del Daniel Radcliffe pre-adolescente e amo il personaggio libresco: più umorista, ironico, schietto e arrabbiato di quanto si sia visto nei film.

Mi fermo qui coi paragoni fra saga e trasposizioni cinematografiche, altrimenti incomincio a sciogliere il rosario con tutto ciò che NON ho apprezzato nei film e con tutto ciò che dai libri NON è stato trasposto.

Per oggi è tutto.

Ci vediamo al prossimo articolo, in cui esploreremo personaggi ed elementi astratti e fantasiosi.

Se questo articolo vi è piaciuto e/o se conoscete persone cui possa interessare, condividetelo sui vostri social network!

Articoli consigliati

1 commento

  1. […] nello scorso articolo abbiamo visto personaggi di fumetti, manga e libri traforati da Igino (http://ideemalsane.it/?p=340), stavolta ammireremo opere astratte o […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *