Autismo e traforo: mondo dello spettacolo – 1/10

Autismo e traforo: Michael Jackson
Questo è il primo dei dieci articoli dedicati alla connessione fra autismo e traforo. Vi voglio mostrare con quanta bravura e precisione mio fratello sia riuscito a rappresentare alcuni personaggi del mondo dello spettacolo, animali, personaggi di fumetti e libri, e chi più ne ha più ne metta.

Questo è il primo dei dieci articoli dedicati alla connessione fra autismo e traforo. Vi voglio mostrare con quanta bravura e precisione mio fratello sia riuscito a rappresentare con l’arte del traforo alcuni personaggi del mondo dello spettacolo, animali, personaggi di fumetti e libri, e chi più ne ha più ne metta.

Per chi se lo fosse perso, ecco il link dell’articolo introduttivo http://ideemalsane.it/?p=23 su questa sezione di Idee malsane dedicata all’autismo e al traforo.

I protagonisti e le protagoniste di questo articolo sono in particolar modo attori, attrici e cantanti celebri sia a livello nazionale sia su scala globale.

Autismo e traforo: attori e attrici.

Napoli: Totò e Sofia Loren.

Guardate con quale maestria Igino è riuscito a ricreare le espressioni visive e le movenze di due importantissimi personaggi del mondo cinematografico: Totò e Sofia Loren.

Sembra di poter toccare quel mento pronunciato di Totò e di poter mettere l’eyeliner sui bellissimi occhi di Sofia.

Autismo e traforo: Totò.
Totò.
Autismo e traforo: Sofia Loren.
Sofia Loren.

Attrici: Audrey Hepburn e Marilyn Monroe.

Passiamo ora a due donne straordinarie.

Autismo e traforo: Audrey Hepburn.

La prima è Audrey Hepburn, protagonista di Colazione da Tiffany, film tratto dall’omonimo romanzo di Capote.

Non vi viene voglia di poter accarezzare quei capelli o di percepirne il riflesso di luce?

https://www.youtube.com/watch?v=15DHO3Fnq_Y
Una scena toccante da Colazione da Tiffany.
Autismo e traforo: Marilyn Monroe.

La seconda attrice traforata è Norma Jeane Mortenson Baker, meglio nota come Marilyn Monroe.

Incredibile come Igino sia riuscito a riportare la sensualità nello sguardo e nella bocca dell’attrice in modo così preciso e naturale.

Quattro attori: Wayne, Eastwood, Gibson, Delon.

Autismo e traforo: John Wayne.

Visto che sensazione dà il cappello? Sembra di poterlo toccare o di percepirne il tessuto!

Autismo e traforo: Clint Eastwood.

Guardate qui, invece, quanta suspense crea lo sguardo dell’attore. Inoltre, il chiaroscuro rende proprio bene i tipi di scene in cui Clint è maggiormente coinvolto.

Mel Gibson

Sembra proprio di poter percepire il vento che accarezza i capelli e le trecce di William Wallace mentre lotta per la libertà del suo popolo.

Alain Delon

Quanto è reale quella sigaretta che regge con le sue dita traforate in modo così preciso?

Autismo e traforo: cantanti.

Per concludere questo articolo, vi mostro due cantanti che ho nel cuore: Michael Jackson e Lucio Battisti.

Michael Jackson

La sua passione per la propria arte e per la vita è percepibile mentre volge lo sguardo in alto e verso il suo pubblico.

Lucio Battisti

Questo Lucio in chiaroscuro è minor cosa in confronto a quello creato da mio fratello come regalo al mio caro relatore di tesi magistrale, il Professor Alberto Manco. Quanta abilità nel traforare la bandana fra i capelli ricci creati con estrema precisione!

Dopotutto c’è da aspettarselo: se c’è una cosa in cui generalmente una persona autistica eccelle, è proprio nella rifinitura di un oggetto. Igino provava un forte disagio all’idea di creare qualcosa di storto, perciò con santa pazienza si metteva ed era soddisfatto solo quando completava l’opera nel modo più preciso possibile.

Vi aspetto al prossimo articolo, dal titolo Autismo e traforo – 2/10: serie cowboy.

Se questo articolo vi è piaciuto e/o se conoscete persone cui possa interessare, condividetelo sui vostri social network!

Articoli consigliati

1 commento

  1. […] Vi verrà spontaneo chiedervi quanto tempo ci abbia messo a creare questa serie. Beh, a occhio e croce poco meno di tre ore. Ha, invece, impiegato almeno tre ore ciascuno nel creare i personaggi dello spettacolo, che potete trovare a questo link: http://ideemalsane.it/?p=251. […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *